Giovedì 28 luglio

La Comunità Monastica Benedettina di Borgomaro festeggia i SS. Nazario e Celso




Borgomaro - Dalla riapertura al culto della Pieve, avvenuta il 10 luglio 2004, i Monaci Benedettini che la custodiscono sono lieti di presentare ogni anno i risultati dei continui miglioramenti e restauri operati a beneficio di questo millenario complesso
Si avvicina la data del 28 luglio e come ogni anno la Comunità Monastica Benedettina si prepara a festeggiare con la massima solennità i SS. Nazario e Celso, propri protettori e onorati nell’omonima Pieve Matrice, situata poco sopra l’abitato di Borgomaro (IM), fin dal I°sec. punto di partenza per l’evangelizzazione dell’Alta Valle Impero.
Dalla riapertura al culto della Pieve, avvenuta il 10 luglio 2004, i Monaci Benedettini che la custodiscono sono lieti di presentare ogni anno i risultati dei continui miglioramenti e restauri operati a beneficio di questo millenario complesso: ultimamente, il ripristino del campanile, riportato agli originali splendori.
La Liturgia delle Ore del giorno sarà quella consueta delle festività: ore 5.45 Mattutino e Lodi, ore 9.00 Ora Terza, ore 11.00 Celebrazione Eucaristica Solenne, ore 17.00 Vespri.
Alla sera, alle ore 21.00, si rinnova la proposta di offrire un Concerto di musiche sacre.
La Formazione Pronesis Trio proporrà una rassegna dal titolo Omne Trinum est perfectum, che comprenderà brani sia vocali che strumentali composti in un arco di tempo dal ‘700 all’epoca contemporanea. Alla voce del soprano Elisabetta Isola si accompagneranno gli strumenti dell’organo, suonato da Fabio Giacchino, e della tromba, suonata da Giampiero Lo Bello.

La giornata festiva si concluderà, dopo il concerto, con il tradizionale rinfresco nello spazio del cortile del monastero.
Per ogni informazione è possibile chiamare il Monastero ai numeri 0183.54501 opp. 348.0680886.

di Mario Guglielmi

27/07/2011

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

Dal 17 al 20 aprile

Montegrosso Pian Latte, la Pasqua tra religione e tradizione

Il Triduo Pasquale, fulcro dell'anno liturgico, quest'anno riprende alcune vecchie tradizioni

Diocesi Albenga-Imperia

Sabato 12 aprile conferenza al Museo Diocesano di Albenga

Albenga - La conferenza "Ad excitandum devotionis affectum" sarà incentrata sulle immagini della Passione nei cicli pittorici della Diocesi di Albenga tra il XIV e XV secolo

Oggi alle 18.30

A Diano Marina Santa Messa in occasione della Festività dell'Annunciazione del Signore

Diano Marina - Alla fine della funzione religiosa sarà presentato per la benedizione il nuovo stendardo che verrà portato nelle future processioni insieme al crocifisso

Nonostante pioggia battente

A Imperia 60 persone hanno partecipato ieri sera alla veglia delle “Sentinelle in Piedi”

Imperia - Per un’ora, le sentinelle sono state in silenzio, in piedi, con l’ombrello in mano, a leggere un libro, al freddo della sera. Una testimonianza pubblica che ha coinvolto notevolmente i partecipanti e sorpreso i passanti

Diocesi Albenga-Imperia

A Laigueglia i restauri dell'organo tra arte e storia

Laigueglia - L’operazione è diretta dalla Sovrintendenza per i beni artistici e paesaggistici della Liguria e dall’ufficio beni culturali della Diocesi di Albenga-Imperia e ha potuto prendere vita grazie ai contributi della Conferenza Episcopale Italiana

==YES==NO




al